Giornata europea dedicata alla prevenzione del melanoma e dei tumori della pelle

2023-05-25
Giornata europea dedicata alla prevenzione del melanoma e dei tumori della pelle

Il mese di maggio è dedicato in tutta Europa alla prevenzione del melanoma cutaneo e delle altre forme tumorali che colpiscono l’epidermide. Il 24 maggio si concentra l’attenzione in particolare sulla prevenzione e la diagnosi di quello che è considerato il tumore più aggressivo della pelle: il melanoma. Questa forma tumorale si origina dai melanociti, le cellule che producono la melanina, ovvero i pigmenti che danno il colore alla pelle e ai nei.

La maggior parte delle volte, i tumori della pelle possono essere diagnosticati precocemente purché ci si osservi con attenzione e si riporti al dermatologo qualsiasi cambiamento di forma e colore dei nei, detti anche nevi, o la comparsa improvvisa di nei nuovi.

 

Si può effettuare l’auto-esame dei nei?

È molto importante che ogni persona controlli con regolarità i propri nei. L’auto-esame è molto facile e rapido, richiede infatti solo 10 minuti e si consiglia di effettuarlo almeno 4 volte all’anno: si inizia l’ispezione dal cuoio capelluto, scendendo poi sul viso e proseguendo lungo tutto il corpo, senza dimenticare il palmo delle mani, le piante dei piedi e anche le unghie. Naturalmente è necessario l’aiuto di un congiunto per le parti che non ci è possibile osservare da vicino.

 

Per controllare i nevi esiste una regola molto facile da ricordare, che richiama le prime cinque lettere dell’alfabeto: ABCDE.

  • A come asimmetria: il neo assume una irregolarità della forma e dei contorni, così che se lo dividiamo idealmente in due metà opposte, queste risultano diverse tra loro.
  • B come bordi: questi devono essere regolari, omogenei e ben definiti rispetto alla cute circostante.
  • C come colore: le lesioni sospette non hanno un colore uniforme, ma presentano aree più chiare o più scure.
  • D come dimensione: i nei benigni sono di solito di piccole dimensioni, sono quindi da approfondire quelli che superano i 6 mm di diametro.
  • E come evoluzione: l’aspetto del nevo deve rimanere invariato nel tempo. Se la simmetria, i bordi, il colore e la dimensione si modificano o se il neo, inizialmente piano, cresce verticalmente è consigliabile recarsi al più presto dal dermatologo. 

 

Ti potrebbe interessare anche: Come capire se un neo è pericoloso ed è necessario un controllo dermatologico?

Prenota

L'Attività ambulatoriale è svolta in regime di Libera Professione.

Le nostre convenzioni

Prestazioni in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale e con numerosi Enti e Fondi Assicurativi.

15 giugno 2024
Giornata internazionale per la consapevolezza degli abusi sugli anziani

L’importanza di non trascurare le situazioni che possono causare danni fisici, emotivi e sociali a una popolazione fragile.

14 giugno 2024
Giornata mondiale del donatore di sangue

Un ringraziamento a chi dona il sangue per coloro che ne hanno necessità.

07 giugno 2024
Giornata mondiale della sicurezza alimentare 2024

Per portare l’attenzione su un aspetto cruciale per la nostra salute.